Tanti modi diversi per riciclare i fondi di caffè

Bild: Ilja Generalov / Shutterstock.com

La Coffea è una pianta che appartiene alla famiglia delle Rubiacee, che comprende numerosi speci diverse specie, ed è la base della produzione di una delle bevande più apprezzate e consumate in un tutto  il mondo: il caffè.

Il caffè, il cui nome ha origine dalla parola araba “qahwa”(bevanda stimolante), viene infatti prodotto attraverso la macinazione dei semi di questa particolare pianta tropicale. Oggi vogliamo parlare ai nostri lettori di questa bevanda o, per meglio dire, dei diversi usi per un riciclo consapevole ed economico riciclo dei fondi di scarto di questa meravigliosa bevanda ricca di antiossidanti. Perché prendersi cura dell’ambiente attraverso il recycling intelligente, diventa ogni giorno più importante.

1. Nella pulizia della casa

Bild: tale / Shutterstock.com

L’uso dei fondi di caffè nella pulizia dell’ambiente domestico è sicuramente un uso ancora poco conosciuto e scarsamente utilizzato nel nostro paese, ma in realtà sono diverse le proprietà del caffè  che possono aiutarci nei piccoli e grandi compiti casalinghi quotidiani. 

I fondi di questa bevanda, se mescolati con un poco di acqua e sapone, possono divenire nostri potenti alleati nella lotta contro lo sporco ostinato e le incostrazioni più ardue da togliere; si rivela utile, in questo caso, l’aiuto di una spugna o di uno spazzolino per le superfici  più piccole. La garanzia per un ottimo risultato: creare una crema perfettamente amalgamate da utilizzare sulle superfici lavabili da disincrostrare.

2. Il deodorante naturale per auto

Bild: A.A. Smirnov / Shutterstock.com

I fondi di caffè sono dei fantastici alleati anche nella conservazione e cura della nostra macchina, oltre che dell’ambiente domestico. È infatti possibile creare da soli e in pochi minuti un perfetto deodorante per automobili, che combatta i cattivi odori.

Per poter produrre il nostro arbre magique personalizzato che sia completamente naturale, sarà sufficiente conservare i fondi del caffè,  farli asciugare bene e, successivamente, inserirli all’interno della punta di un vecchio collant o dentro a un sacchetto per confetti. È importante ricordarsi di chiudere bene il sacchetto con un nastro, in modo che i resuidi di caffè possano mantenere intatto il loro aroma.

3. Eliminare la muffa

Bild: Andrey_Popov / Shutterstock.com

Un ulteriore modo per riciclare i fondi di caffè è quello nella lotta all’umidità e alla muffa; è infatti possibile confezionare in casa dei barattoli da posizionare nei punti più umidi di qualsiasi ambiente, in modo da poter prevenire la formazione di muffa e di funghi. Attenzione: è fondamentale essiccare bene i fondi, prima di utilizzarli.

Diversi sono i luoghi dove è possibile disporre i barattolini; dal frigorifero all’armadio, senza dimenticare di posizionarne un paio anche nell’ambiente più umido di una casa: la cantina. Potete inoltre decorare con qualche perlina o un merletto i contenitori, magari riprendendo lo stile dell’ambiente in cui verranno collocati: risulteranno così più gradevoli alla vostra vista e a quella dei vostri ospiti.

4. Niente più odore di fritto o di fumo

Bild: Billion Photos / Shutterstock.com

Sapete cosa succede se si aggiungono a una tazza di fondi di caffè cinque gocce di un estratto profumato naturale? Con questo mix si possono creare dei deodoranti ambientali che si rivelano efficaci.

Con solo due ingredienti, quasi a costo zero, possiamo infatti realizzare un potente profumatore ambientale, capace di contrastare qualsiasi cattivo odore presente nella nostra casa, e preservando così l’ambiente domestico dagli odori molesti come quelli di fritto, cucinato e fumo.
Vi consigliamo di utilizzare un grande recipiente per mescolare i fondi di caffè; è infatti importante che l’essenza si distribuisca in maniera uniforme perché rilasci gradualmente il suo profumo. 

5. I fondi di caffè: una tinta naturale

Bild: JKstock / Shutterstock.com

Avete voglia di donare nuovo colore a un vecchio capo ormai sbiadito? Volete modificare le pareti della vostra camera senza dover ricorre a costose e tossiche pitture? Oppure avete deciso di cambiare stile a un tessuto troppo spesso utilizzato che ormai vi ha stancato? La risposta è ancora una volta: utilizzate i fondi di caffè!

I fondi di caffè portati a ebollizione in una pentola e successivamente raffreddati, possono divenire una fantastica tintura naturale con la quale lavorare tele, carte o tessuti, in modo creativo ed economico. Questa tintura completamente naturale può essere anche un divertente passatempo da condividere con i piccoli di casa in una fredda e tediosa giornata invernale.

6. Restaurare i mobili di legno

Bild: Dmitr1ch / Shutterstock.com

I fondi di caffè possono ancora una volta venirci in aiuto in presenza di scheggiature o di piccoli danni dei nostri mobili di legno.

Una delle numerose proprietà del caffè e dei suoi fondi (da molti considerati erroneamente solo degli scarti da gettare) è quella che i fondi possono esser usati su qualsiasi struttura di legno scuro non trattato.  Munendosi di un pennello a punta piccola o media e di uno spazzolino a denti stretti, possono essere utilizzati per effettuare piccole ristrutturazioni sui mobili di legno della nostra casa. Vi ricordiamo che è consigliabile effettuare una prova su un mobile non trattato, prima di iniziare il lavoro.

7. Fiori più rigogliosi e piante più sane

Bild: Irina Fischer / Shutterstock.com

Tra coloro che si occupano di floricoltura e orticoltura la fertilizzazione con l‘uso dei fondi di caffè è da sempre una consuetudine. I fondi di caffè si prestano a molteplici utilizzi e chi lavora la terra, lo sa bene.

Per creare un  fertilizzante completamente naturale, vi basterà mischiare i fondi di caffè con abbondante acqua corrente e utilizzare questa miscela per innaffiare giardini, orti e qualsiasi tipo di coltivazione. Trattandosi, in questo caso, di una miscela completamente naturale e priva di qualsiasi additivo nocivo, non esiste pianta che non sia felice di essere bagnata con questo preparato. Il caffè è una miniera di antiossidanti, necessari alla crescita di ogni tipo di coltura.

8. Combattere la cellulite in modo naturale

Bild: Frolova_Elena / Shutterstock.com

La cellulite, inestetismo della pelle ben diverso da quelli causati dalla ritenzione idrica, è uno dei problemi estetici più diffusi. Spesso è determinata da uno stile di vita errato che comprende un’alimentazione poco sana o una vita sedentaria, altre volte è riconducibile a fattori genetici. Quale sia la causa, la cellulite è sicuramente una delle problematiche estetiche più difficili da eliminare.

Per realizzare una piccola magia che attenuerà la cellulite, basta porre in un ampio recipiente 40 grammi di fondi di caffè, due cucchiai abbondanti di olio di cocco e un pugno di foglie essiccate e tritate di salvia; questo trattamento potrà esser ripetuto fino a due volte alla settimana. Ricordatevi sempre di massaggiare per almeno cinque minuti. In questo modo otterrete dei risultati più evidenti.

9. Un impacco scurente per i capelli

Bild: Sofia Zhuravetc / Shutterstock.com

Le proprietà del caffè ci vengono in soccorso anche quando decidiamo di prenderci cura dei nostri capelli. È infatti possibile creare anche in casa un impacco scurente, perfettamente naturale, grazie, ancora una volta, ai fondi di caffè. 

Per realizzare questa maschera per capelli fatta in casa, sarà sufficiente riscaldare due tazze del nostro prodotto di riciclo in due litri di acqua corrente. E’ necessario, successivamente, lasciar riposare il composto fino a quando si sarà perfettamente raffreddato. Procediamo quindi filtrandolo con l’aiuto di una garza a maglia stretta. Applichiamo, a questo punto, l’impacco in modo uniforme sui capelli: il risultato sarà stupefacente.

10. Un esfoliante efficace

Bild: Mr.Cheangchai Noojuntuk / Shutterstock.com

Il caffè non è soltanto un prezioso alleato della bellezza dei nostri capelli, ma è anche un buon amico della nostra epidermide. Potete utilizzare i fondi di caffè per creare un efficace esfoliante naturale, adatto a qualsiasi tipo di pelle.

L’esfoliante a base di fondi di caffè vi permetterà di idratare perfettamente tutto il vostro corpo, rendendo la pelle meravigliosamente morbida al tatto, luminosa e rigenerata.  Ecco a voi la ricetta per creare comodamente in casa (e quasi a costo zero) questo fantastico esfoliante: miscelate i fondi di caffè con un cucchiaino di olio di oliva e lavorateli  fino a ottenere una crema densa e compatta.Il gioco è fatto! 

11. Un uso consapevole

Bild: Nor Gal / Shutterstock.com

Vogliamo, infine, concludere questa nostra rassegna di suggerimenti con un piccolo invito alla riflessione. Secondo le statistiche, ogni anno ciascun abitante della nostra nazione consuma e, quindi, getta gli scarti di oltre sei chilogrammi di caffè macinato.

Se tutti decidessimo però di usare consapevolmente e con perseveranza questi piccoli trucchi di recycling – che non sono soltanto ecologici, ma anche assolutamente economici – che qui vi abbiamo illustrato, il nostro sarebbe sicuramente un mondo più verde e più sano. E un mondo più sano è abitato da persone più felici. Provate a seguire i nostri consigli per riciclare i fondi di caffè. Non ve ne pentirete!